Come decorare la casa dopo le feste 

Le tanto attese feste di Natale sono finite e se l’aver tolto gli addobbi e riposto il vostro albero nella scatola, vi ha lasciato un senso di vuoto e di spoglio in casa, allora e’ il momento giusto per pensare a come decorarla dopo le feste.Basta infatti un semplice mazzo di rose, di tulipani o di profumati giacinti per riempire di colore e freschezza l’ambiente che ci circonda, rinnovandolo.

I fiori sono carichi di significato positivo, perfetti strumenti per ritrovare energia anche durante il periodo invernale.
Scegliete dunque il tipo di fiore che preferite e create le composizioni decorative più adatte allo stile della vostra casa facendo particolare attenzione all’abbinamento dei colori. 

nurserygarden_2016-01-22_19-49-42

Per evitare un insieme confuso è meglio abbinarne pochi, giocando sui contrasti e sulle sfumature delle tonalità, in modo da trasmettere un immagine armonica nel suo insieme.Fate attenzione infine alla forma dei fiori! nell’accostarli, cercate di mantenere le giuste proporzioni tra gli stessi, altrimenti quelli grandi rischieranno di nascondere quelli molto piccoli.

Il risultato finale donerà un’atmosfera tonica e vitale capace di farvi ritrovare le giuste energie per affrontare con entusiasmo il nuovo anno. 

M.Grazia

Salva

Le preziose viole 🌸

Con le loro faccette simpatiche ed espressive, le viole sono fiori semplicemente meravigliosi, capaci di regalare ad ogni ambiente della casa, un tocco di fascino e di eleganza.Le viole amano un clima fresco-temperato e se poste a dimora in autunno o in primavera,riescono a regalarci una splendida fioritura per un lungo periodo dell’anno! Ne esistono numerosissime varietà, perenni, biennali o annuali e tra le più conosciute vi sono la viola del pensiero, la profumatissima viola mammola e la viola cornuta. I sui fiorellini sono generalmente bicolori e possono essere diversi sia per grandezza che per intensità odorosa.

Sono piante molto rustiche ed estremamente facili da curare, amano il terriccio soffice e ricco e non necessitano di annaffiature abbondanti; per mantenerle sane e lungamente in fiore è sufficiente infatti mantenere sempre umido il terreno, evitando però i ristagni d’acqua;ricordate infine di rimuovere periodicamente dalla piantina i fiori appassiti.Con i loro variegati colori,le viole riescono ad abbellire con effetto immediato l’ambiente circostante, in modo semplice e romantico.È sufficiente infatti un cestino colmo di viole dalle diverse tonalita’ di colore, per ottenere una decorazione perfetta per la vostra casa di primavera.nurserygarden_2016-02-17_11-14-37A presto! Maria Grazia