Peonie: una bellezza senza tempo!

Con la sua innata eleganza ed il suo profumo meraviglioso, la peonia è di sicuro la regina di tutti i fiori.Basta un solo sguardo alla sua generosa corolla e alle intense sfumature di colore dei suoi petali per restarne affascinati.Il genere peonia comprende diverse specie di piante erbacee perenni ma ne esistono anche di arbustive, come la peonia suffruticosa che possiede delle foglie grandi e fiori appariscenti.I fiori di queste piante sono variamente colorati con striature verso il centro,doppi da tre a cinque per stelo e profumati.

Le peonie sono piante che regalano grandi soddisfazioni pur richiedendo poche attenzioni; non necessitano di un terreno particolare ma soltanto di annaffiature regolari e di un’esposizione di mezz’ombra.La loro splendida fioritura, che in genere va dal mese di aprile a quello di giugno, non passa di certo inosservata. Le peonie sono infatti, piante molto decorative sia nella decorazione di giardini ed aiuole che nelle composizioni floreali.

Son i fiori ideali per dare un tocco di eleganza e di romanticismo alla casa;sia se collocate in vaso quanto in un cestino, riusciranno a regalare fascino e bellezza anche all’ambiente circostante.

Annunci

Decorare casa con il viburno!

Con le sue meravigliose infiorescenze, simili a candide palline di neve, il viburnum opulus è un arbusto che non passa di certo inosservato; capace di regalare, grazie alla sua bellezza, un grande fascino sia in giardino che in casa durante i primi mesi primaverili.I suoi fiori infatti sbocciano già a metà aprile sotto forma di infiorescenze con forma sferica, situati sull’apice esterno dei rami della pianta. I fiori hanno inizialmente un colore verde mela che gradualmente assume le tonalità del biancoLe sfere floreali somigliano a graziose palline di neve sospese nel verde intenso del giardino.Il viburno opulus è una pianta estremamente facile da curare; essa può essere sia innestata sia a terra che in un vaso sufficientemente profondo; ama essere posizionata in zone di sole mezz’ombra e va irrigata abbondantemente soprattutto dopo la sua messa a dimora.Una delle operazioni più importanti per il suo benessere è, senza dubbio, la potatura. Il viburnum opulus roseum tende infatti ad ingrandirsi molto e potandolo a fine fioritura, la sua forma resterà invece contenuta.

Approfittate dunque della bellezza innata delle sue infiorescenze per portare anche in casa un tocco di freschezza e di eleganza; sarà sufficiente riempire qualche cesto o collocarle in un vaso al centro della tavola, per esaltarne l’innato fascino.A presto!

Maria Grazia

Decorazioni per una Pasqua in stile countrychic! 🌸

Ormai manca davvero poco all’arrivo della Pasqua e allora perché non approfittarne, per regalare alla casa un tocco di freschezza e di colore?Se siete amanti dello stile countrychic, procuratevi tanti cestini in vimini e vasi dai colori pastello e riempiteli di fiori freschi; in questo periodo giacinti, narcisi, tulipani e viole, sono facilmente reperibili e riescono a regalare naturalmente eleganza e bellezza ad ogni ambiente della casa.

Utilizzate tanti piccoli nidi e delle uova, vero simbolo della Pasqua, per arricchire di preziosi dettagli le mensole, i vasi e le composizioni floreali della casa.Basterà infine aggiungere qualche tenero coniglietto e una ghirlanda in tema, per rendere perfetta e festosa l’atmosfera in casa!

Buona Pasqua e buon decor!

A presto…Maria Grazia

Per ogni stile il giusto vaso!

Di vasi e coprivasi per piante e fiori in commercio, ne esistono molteplici, di qualsiasi materiale e forma capaci di soddisfare ogni stile d’arredo.La scelta del contenitore e del suo materiale è fondamentale per valorizzare sia la casa che per esaltare allo stesso tempo, la bellezza naturale di piante e fiori.Se ad esempio siete amanti come me dello stile countrychic, provate a riempire un cestino con qualche infiorescenza d’ortensia, il risultato finale valorizzerà un fiore dall’innata eleganza, regalando fascino e bellezza anche alla vostra casa.Se poi disponete di vasi vecchi, diversi tra loro per stile e dimensione, utilizzate dei coprivasi analoghi per il materiale e per il colore, otterrete così un risultato finale più piacevole ed omogeneo.Per quanto riguarda la dimensione del contenitore, ricordatevi di rapportarla sia al luogo ove intendete collocarlo sia al tipo di pianta da ospitare al suo interno; in questo modo potrete garantirle lo spazio e il nutrimento adeguato alla crescita. Le piante stagionali primaverili come le viole ad esempio, si prestano benissimo ad essere coltivate anche in vasi molto piccoli.Ed in giardino ed in terrazzo spazio a contenitori dalle dimensioni generose come anfore e grandi cesti ricchi di fiori e fogliame. A presto! Maria Grazia

Come decorare casa dopo le feste!

Le feste sono ahimè terminate, ed ognuno di noi in questi giorni sta salutando con un po’ di nostalgia gli addobbi ed i decori che hanno reso questo periodo pieno di calore ed atmosfera.

E se dopo aver messo via l’albero di Natale e le ghirlande, non volete vivere la classica sensazione di “casa svuotata”, provate allora a realizzare delle composizioni floreali piene di colore, capaci di portare una ventata di freschezza e di bellezza alla casa durante il periodo invernale.Utilizzando giacinti, muscari e narcisi pregermogliati, o piante piene di colore come le primule, sarà possibile allestire con estrema facilità, degli angoli graziosi e suggestivi.

Basterà infatti con un po’ di fantasia, abbinare questi splendidi fiori a vasi e cestini, per riempire senza troppi rimpianti tutti gli spazi rimasti vuoti dopo le feste di Natale.

A presto!

Maria Grazia