Decorazioni per una Pasqua in stile countrychic! ūüĆł

Ormai manca davvero poco all’arrivo della Pasqua e allora perch√© non approfittarne, per regalare alla casa un tocco di freschezza e di colore?Se siete amanti dello stile countrychic, procuratevi tanti cestini in vimini e vasi dai colori pastello e riempiteli di fiori freschi; in questo periodo giacinti, narcisi, tulipani e viole, sono facilmente reperibili e riescono a regalare naturalmente eleganza e bellezza ad ogni ambiente della casa.

Utilizzate tanti piccoli nidi e delle uova, vero simbolo della Pasqua, per arricchire di preziosi dettagli le mensole, i vasi e le composizioni floreali della casa.Baster√† infine aggiungere qualche tenero coniglietto e una ghirlanda in tema, per rendere perfetta e festosa l’atmosfera in casa!

Buona Pasqua e buon decor!

A presto…Maria Grazia

Annunci

Per ogni stile il giusto vaso!

Di vasi e coprivasi per piante e fiori in commercio, ne esistono molteplici, di qualsiasi materiale e forma capaci di soddisfare ogni stile d’arredo.La scelta del contenitore e del suo materiale √® fondamentale per valorizzare sia la casa che per esaltare allo stesso tempo, la bellezza naturale di piante e fiori.Se ad esempio siete amanti come me dello stile countrychic, provate a riempire un cestino con qualche infiorescenza d’ortensia, il risultato finale valorizzer√† un fiore dall’innata eleganza, regalando fascino e bellezza anche alla vostra casa.Se poi disponete di vasi vecchi, diversi tra loro per stile e dimensione, utilizzate dei coprivasi analoghi per il materiale e per il colore, otterrete cos√¨ un risultato finale pi√Ļ piacevole ed omogeneo.Per quanto riguarda la dimensione del contenitore, ricordatevi di rapportarla sia al luogo ove intendete collocarlo sia al tipo di pianta da ospitare al suo interno; in questo modo potrete garantirle lo spazio e il nutrimento adeguato alla crescita. Le piante stagionali primaverili come le viole ad esempio, si prestano benissimo ad essere coltivate anche in vasi molto piccoli.Ed in giardino ed in terrazzo spazio a contenitori dalle dimensioni generose come anfore e grandi cesti ricchi di fiori e fogliame. A presto! Maria Grazia

Come decorare casa dopo le feste!

Le feste sono ahim√® terminate, ed ognuno di noi in questi giorni sta salutando con un po’ di nostalgia gli addobbi ed i decori che hanno reso questo periodo pieno di calore ed atmosfera.

E se dopo aver messo via l’albero di Natale e le ghirlande, non volete vivere la classica sensazione di “casa svuotata”, provate allora a realizzare delle composizioni floreali piene di colore, capaci di portare una ventata di freschezza e di bellezza alla casa durante il periodo invernale.Utilizzando giacinti, muscari e narcisi pregermogliati, o piante piene di colore come le primule, sar√† possibile allestire con estrema facilit√†, degli angoli graziosi e suggestivi.

Baster√† infatti con un po’ di fantasia, abbinare questi splendidi fiori a vasi e cestini, per riempire senza troppi rimpianti tutti gli spazi rimasti vuoti dopo le feste di Natale.

A presto!

Maria Grazia

Diy: come realizzare una ghirlanda autunnale!

Volete realizzare con estrema semplicita’ una ghirlanda¬†per salutare l’arrivo della stagione autunnale?¬†vediamo allora¬†come realizzarne una in pochi passaggi!

Procuratevi una base di polistirolo per ghirlanda, una pistola per colla a caldo, un po’ di muschio e qualche pigna…

con l’ausilio della pistola, disponete sulla base di polistirolo la colla e successivamente attaccate sopra il muschio, esercitando una leggera pressione con le dita. img_7019

Seguite lo stesso procedimento fino a riempire completamente con il muschio la base di polistirolo.img_7018

A questo punto assicuratevi che non siano rimaste zone scoperte e se vi va arricchite di particolari la vostra ghirlanda, aggiungendo ad esempio qualche pigna o dei rametti di erica (una pianta facilmente reperibile in questo periodo).img_7020

In pochi minuti la vostra ghirlanda sara’ pronta per essere utilizzata come fuoriporta o come decorazione autunnale per la casa¬†.

A presto! Maria Grazia

 

 

Un autunno a tutto decor!

Le vacanze ahim√® sono terminate ed un modo¬†per superare la tipica malinconia da rientro, √® sicuramente quello di concentrarsi su nuovi progetti e di pensare all’arrivo di una stagione ricca di stimoli e suggestioni come l’autunno!img_6519

sono proprio questi infatti, i giorni ideali per fare il punto su tutto ciò che ci occorre per creare la giusta atmosfera anche nella nostra casa. Piccole ghirlande, ciclamini colorati, eleganti eriche e pigne, sono solo alcuni degli elementi indispensabili per riempire  di colore e fascino ambienti come il salone e la cucina.img_6550

Sia i ciclamini che le eriche sono piante da esterno, ma per qualche settimana se annaffiate in modo adeguato ovvero evitando i ristagni idrici, riescono a conservare la loro bellezza anche in casa, dando vita a delle splendide composizioni.img_6718

L’aspetto piu’¬†interessante delle decorazioni autunnali e’ proprio quello di essere a basso costo, in quanto gran parte di questo prezioso materiale come ciclamini, pigne e rametti di pino, possono essere facilmente¬†trovati facendo una rilassante passeggiata nei boschi.img_6605

E se volete dare un immediato tocco autunnale alla vostra cucina, provate a riempire un cestino con delle mele abbinandovi qualche fiorellino di stagione come la thunbergia alata. img_6705

A presto! Maria Grazia