Piccoli fiori di carta

A volte, osservando le infiorescenze dello statice (cd.limonium sinuatum) si ha la sensazione di essere di fronte ad un romantico origami di carta dai colori pastello; ed infatti cio’ che caratterizza questa pianta, ancora così poco conosciuta, sono proprio i suoi graziosi fiori dall’aspetto quasi cartaceo e dal delicato profumo fruttato.img_5698

 

I fiori di statice vengono spesso utilizzati per realizzare delle splendide composizioni floreali proprio perché oltre alla valenza estetica, rappresentano “la bellezza eterna e  l’amore che dura nel tempo”.img_5700

Cerchiamo dunque di conoscere piu’ da vicino questa pianta dalle straordinarie caratteristiche: lo statice e’ una pianta annuale e perenne, di origine mediterranea che produce lunghi fusti rigidi che portano infiorescenze appiattite dalle delicate tonalità pastello; la palette di colori e’ davvero variegata, di colore rosa, purpureo o violetto, più raramente di bianco, giallo o azzurro.img_5701

Si tratta di una pianta che ama il sole e sopporta senza problemi la siccità, prediligendo i terreni asciutti e ben drenati. In alcune regioni d’Italia come la Sardegna puo’ capitare di imbattersi in odorosi cespugli di Limonium, proprio in prossimità della spiaggia.

Lo statice pur essendo una pianta a bassa manutenzione, teme i ristagni di acqua e se nei periodi di forte siccità, è consigliabile mantenere il terreno umido, in inverno viceversa non va mai annaffiata.

Se dunque quest’estate passeggiando in riva al mare, vi capiterà di imbattervi in questa splendida pianta, ricordate che i suoi fiori si prestano straordinariamente ad essere seccati e adoperati per realizzare delle composizioni durevoli, dato che si mantengono pressochè inalterati nel tempo.

Per essiccarli basterà osservare qualche piccolo accorgimento, ovvero quello di praticare un taglio alla base del fusto e di riporre i rametti a testa in giu’ in un ambiente caldo e buio; dopo qualche settimana sarà possibile utilizzarli per riempire vasi e cesti della casa o per comporre dei profumati bouquet.img_5699

A presto! Maria Grazia
Annunci

Ispirazioni per il giorno piu’ bello

Fiori, pizzi e merletti.. è giunta la meravigliosa stagione dei matrimoni; tra maggio e giugno si concentrano la maggior parte delle celebrazioni e per chi decora con i fiori e’ un periodo di lavoro intenso tra allestimenti, creazioni, ispirazioni e piacevoli soddisfazioni.

Nella preparazione del giorno più bello la cura dei dettagli e dei particolari è fondamentale; nulla può essere lasciato al caso, apparire scarno o disadorno, tutto deve sembrare semplicemente perfetto.


E i fiori  sono fondamentali per incorniciare lo scenario da favola dove la sposa sarà l’assoluta protagonista.
Dalla decorazione complessiva (casa, chiesa o  municipio,  ristorante) fino alla tradizionale preparazione del bouquet, i fiori dovranno essere sempre presenti e in quantità importanti per evitare un effetto complessivo triste e scarno.img_2913

A questo proposito vi consiglio di  scegliere innanzitutto un tema per il vostro giorno più bello e di abbinarvi un fiore principale che caratterizzerà l’intero allestimento.

img_2085

In questo modo non si creerà un insieme confuso; abbinando pochi colori, giocando sui contrasti e sulle sfumature delle tonalità, riuscirete infatti a trasmettere un immagine armonica nel suo insieme.

Scegliete delle romantiche rose bianche, delle raffinate ortensie o un semplice mazzo di peonie o di anemoni, sono fiori che riempiono di stile ed eleganza qualunque location, decorandola con stile e freschezza.

img_1270

Il giusto decor complessivo aiutera’ e trasmettere emozioni che parleranno attraverso i fiori, aiutando a rendere il vostro giorno piu’ bello un momento speciale ed indimenticabile.