La rudbeckia…una carica di energia positiva ðŸŒ»

Il colore intenso dei suoi fiori non passa di certo inosservato, talmente brillante da richiamare alla mente quello del sole: è la rudbeckia, la pianta che simboleggia l’amore eterno.

La rudbeckia è considerata una pianta di facile coltivazione; il genere comprende circa una trentina di varietà, le cui tonalità di colore variano dal giallo fino al rosa intenso.

Si tratta di una pianta selvatica e rustica che non necessita di particolari cure, specie se coltivata all’aperto. Questa sua caratteristica, le rende perciò ideale anche per il giardiniere alle prime armi.

Ama la luce ma preferisce posizioni in mezz’ombra ed in giardino ha l’importante merito di contribuire alla sopravvivenza degli insetti impollinatori, specie quella delle api, essendo una pianta dai fiori ricchi di nettare e di polline.

Il terreno ideale per coltivare la Rudbeckia deve essere ben drenato, perché teme molto i ristagni ed i marciumi radicali. Le annaffiature, dovranno essere perciò effettuate solo quando il terreno è asciutto.

Oltre ad essere straordinariamente decorativa in giardino e nelle bordure, la rudbeckia sa mostrare il suo grande fascino anche nelle decorazioni d’interno; durante il periodo estivo basterà infatti collocare i suoi splendidi fiori gialli in un vaso pieno d’acqua, per poter contare su un bouquet dai vivaci toni estivi in grado di durare un mese e più.

A presto! Maria Grazia

Annunci

Peonie: una bellezza senza tempo!

Con la sua innata eleganza ed il suo profumo meraviglioso, la peonia è di sicuro la regina di tutti i fiori.Basta un solo sguardo alla sua generosa corolla e alle intense sfumature di colore dei suoi petali per restarne affascinati.Il genere peonia comprende diverse specie di piante erbacee perenni ma ne esistono anche di arbustive, come la peonia suffruticosa che possiede delle foglie grandi e fiori appariscenti.I fiori di queste piante sono variamente colorati con striature verso il centro,doppi da tre a cinque per stelo e profumati.

Le peonie sono piante che regalano grandi soddisfazioni pur richiedendo poche attenzioni; non necessitano di un terreno particolare ma soltanto di annaffiature regolari e di un’esposizione di mezz’ombra.La loro splendida fioritura, che in genere va dal mese di aprile a quello di giugno, non passa di certo inosservata. Le peonie sono infatti, piante molto decorative sia nella decorazione di giardini ed aiuole che nelle composizioni floreali.

Son i fiori ideali per dare un tocco di eleganza e di romanticismo alla casa;sia se collocate in vaso quanto in un cestino, riusciranno a regalare fascino e bellezza anche all’ambiente circostante.

Decorazioni per una Pasqua in stile countrychic! ðŸŒ¸

Ormai manca davvero poco all’arrivo della Pasqua e allora perché non approfittarne, per regalare alla casa un tocco di freschezza e di colore?Se siete amanti dello stile countrychic, procuratevi tanti cestini in vimini e vasi dai colori pastello e riempiteli di fiori freschi; in questo periodo giacinti, narcisi, tulipani e viole, sono facilmente reperibili e riescono a regalare naturalmente eleganza e bellezza ad ogni ambiente della casa.

Utilizzate tanti piccoli nidi e delle uova, vero simbolo della Pasqua, per arricchire di preziosi dettagli le mensole, i vasi e le composizioni floreali della casa.Basterà infine aggiungere qualche tenero coniglietto e una ghirlanda in tema, per rendere perfetta e festosa l’atmosfera in casa!

Buona Pasqua e buon decor!

A presto…Maria Grazia

La primavera è già qui!

Anche se in questi giorni fa molto freddo ed una brina ghiacciata ricopre al mattino l’erba e le piante del giardino, esiste un modo per vivere e godere anticipatamente dei colori e dei profumi della primavera: quello di crearla in casa!Basta un semplice cestino pieno di primule colorate o qualche giacinto profumato… per portare con effetto immediato agli ambienti di casa, tutta la luce e la freschezza delle giornate primaverili e per ritrovare così anche l’energia vitale e l’entusiasmo che solo questa stagione sa regalarci!E durante il lungo periodo invernale, per comporre le mie decorazioni floreali, ricorro spesso anche ai fiori artificiali, che restano un elemento decorativo indispensabile soprattutto per coloro che, pur amando i fiori, non hanno a disposizione il tempo necessario per curarli correttamente.Ciò che resta fondamentale, affinché l’effetto finale della composizione sia il più possibile naturale, è la scelta di fiori e piante artificiali che dovrà sempre ricadere su prodotti di qualità. A presto!

Maria Grazia

Diy: come realizzare una ghirlanda autunnale!

Volete realizzare con estrema semplicita’ una ghirlanda per salutare l’arrivo della stagione autunnale? vediamo allora come realizzarne una in pochi passaggi!

Procuratevi una base di polistirolo per ghirlanda, una pistola per colla a caldo, un po’ di muschio e qualche pigna…

con l’ausilio della pistola, disponete sulla base di polistirolo la colla e successivamente attaccate sopra il muschio, esercitando una leggera pressione con le dita. img_7019

Seguite lo stesso procedimento fino a riempire completamente con il muschio la base di polistirolo.img_7018

A questo punto assicuratevi che non siano rimaste zone scoperte e se vi va arricchite di particolari la vostra ghirlanda, aggiungendo ad esempio qualche pigna o dei rametti di erica (una pianta facilmente reperibile in questo periodo).img_7020

In pochi minuti la vostra ghirlanda sara’ pronta per essere utilizzata come fuoriporta o come decorazione autunnale per la casa .

A presto! Maria Grazia