Decoriamo casa con la stella di Natale!

Con le sue foglie colorate, la cui forma particolare ricordano quella di una stella, l’euphorbia pulcherrima o stella di Natale è una della piante protagoniste del periodo di Natale; la si può trovare in vendita praticamente ovunque, partendo dai vivai fino ad arrivare ai supermercati, ma pochi conoscono le sue origini e le sue caratteristiche.Si tratta di una splendida pianta ornamentale originaria del Messico, la cui fioritura avviene proprio in pieno inverno.

Per mantenerla a lungo rigogliosa ed in fiore, occorre innanzitutto trovare il punto giusto dove collocarla come un davanzale soleggiato esposto a sud; ama i punti luminosi e ben arieggiati con temperature che oscillano tra i 14 ed i 22 gradi dato che i cambi repentini di temperatura ed il freddo possono danneggiare irreparabilmente le sue foglie.

Per il suo brillante colore è una pianta perfetta per realizzare le decorazioni Natalizie, è sufficiente infatti riporla in un cesto o in un bel vaso decorato per esaltarne la naturale bellezza.

La stella di Natale va annaffiate regolarmente ogni due, tre giorni ed il terriccio mantenuto uniformemente umido. Dopo l’irrigazione, che dovrà avvenire dal sottovaso, ricordatevi di svuotare sempre i piattini per evitare dannosi ristagni d’acqua.

La durata della fioritura della pianta è prolungata dall’umidità e per mantenere il colore del fogliame vivo e rigoglioso, alimentate la vostra stella di Natale mensilmente con un fertilizzante a basso contenuto di azoto ed alto contenuto di fosforo e potassio.

Spesso dopo il periodo Natalizio la pianta, una volta perse tutte le sue foglie, viene buttata; provate invece, una volta potata (tagliate gli steli a circa 10 cm dalla base) e rinvasata, ad innaffiarla e tenerla in un luogo fresco fino a metà primavera.

Successivamente nel periodo estivo, spostatela all’esterno, ricordandovi di annaffiarla e concimarla mensilmente; poi da metà autunno, riportatela all’interno e questa riprenderà la sua splendida fioritura fino al prossimo Natale.

A presto!

Maria Grazia

Annunci

Diy: una mason jar per Natale

A volte per fare un bel regalo non è necessario spendere enormi cifre o cercare oggetti estrosi; a volte per fare un regalo che sappia trasmettere calore è sufficiente prestare attenzione alle piccole cose, a quei particolari che ci circondano tutti i giorni e che con pochi accorgimenti, possono diventare un pensiero da donare a Natale ad amici e conoscenti per fare gli auguri con il cuore.

E anche delle piccole Mason jarovvero quei vasetti di vetro con scritte a rilievo, tanto usate in passato per le conserve alimentari e oggi diventate oggetti decorativi di tendenza, con pochi semplici gesti, possono trasformarsi in un’idea regalo artigianale da poter personalizzare con fantasia e creatività.

Vediamo dunque l’occorrente:

-vasetti in vetro

-nastrini

-candele lumino

-erbe aromatiche

-targhette

Una volta scelta la Mason jar, riempitela con foglie e rametti delle vostre erbe aromatiche preferite (rosmarino, menta, timo e lavanda che pur essendo in una fase di riposo vegetativo, conservano intatto anche in inverno, tutto il loro meraviglioso profumo)…. img_2810e adagiate su di esse la candela in modo che lo stoppino fuoriesca dal barattolo di vetro.

Per decorare il bordo della vostra Mason jar fate spazio alla fantasia….

potete scegliere infatti il nastrino del colore e del materiale che preferite e decorarlo con bacche, bastoncini di cannella, arancia e mela essiccata.

Una volta attaccata l’etichetta, trasformerete la vostra profumata Mason jar in un ricercato e profumato regalo natalizio o in un gradito segnaposto per la vostra tavola delle feste.

Buone feste e a presto!

Maria Grazia

Un Natale da vivere… in ogni angolo della casa!

Che si tratti di decorazioni, di alberi di Natale o di luci scintillanti, ogni dettaglio, ogni piccolo particolare diventa indispensabile per vivere pienamente l’atmosfera di una festa speciale, che più di ogni altra sa stimolare la fantasia e la creatività e sa risvegliare nell’animo di ognuno di noi i sentimenti più puri.

Il profumo delle spezie e dei biscotti allo zenzero,

il fascino di fiocchi e nastrini colorati ….ogni dettaglio merita attenzione, ogni particolare saprà comunicarci quel calore che fin da bambini, resta impresso nella nostra memoria, risvegliando emozioni e sensazioni positive.

E la nostra casa, durante il periodo natalizio, diventa la protagonista principale della festa ed ogni suo angolo, ogni suo ambiente risplende del fascino e della magia del Natale;

nessun particolare può essere perciò lasciato al caso: dai cuscini ai tessuti, dalle lampade agli oggetti decorativi che abbiamo collezionato anno dopo anno, girando per negozi e mercatini di Natale e che hanno la capacità di rievocare momenti felici e ricordi della propria famiglia.

In terrazzo ed in giardino…  spazio a ghirlande, cesti e composizioni realizzate con piante augurali come l’agrifoglio, il pino, il bosso e l’alloro ed al calar della sera diventeranno protagoniste luci scintillanti ed oggetti luminosi da appendere.

Buon Natale e a presto!

Maria Grazia

DIY: piccoli addobbi profumati per Natale!

Dicembre è alle porte ed è giunto il momento di scegliere le decorazioni per il nostro albero di Natale…..accanto a palline, fiocchi ed ai tradizionali addobbi, spazio anche all’homemade ovvero a quei piccoli dettagli fatti a mano, frutto di fantasia e creatività.

Vediamo dunque come realizzare con pochi semplici passaggi degli addobbi profumati che renderanno ancora più magica l’atmosfera natalizia, diffondendo in casa le note speziate e intense della cannella e dell’arancia.

Procuratevi della corda in yuta, un paio di forbicine, bastoncini di cannella e qualche fetta di arancia essiccata (vedi post Come essiccare mele ed arance ).

Preparate delle fascette, avvolgendo la corda di yuta attorno ai bastoncini di cannella..

fate un piccolo foro al centro della fetta di arancia e dopo aver fatto passare la corda, chiudete il tutto con un bel fiocchetto. 

Il vostro addobbo profumato e’ pronto! basterà appenderlo all’albero per godere dell’avvolgente profumazione e della calda atmosfera che solo la cannella, magica spezia, riesce a creare.

A presto!

Maria Grazia

Un dono profumato per Natale

Adoro il Natale e soprattutto i suoi preparativi…e in questo periodo dell’anno la mia casa ed il giardino, si trasformano in un vero e proprio laboratorio di idee e di ispirazioni.

Sono proprio i dettagli ed i particolari ad essere fondamentali, per ricreare quell’atmosfera magica e suggestiva che solo il Natale riesce a regalarci.

Alcuni bulbi di giacinto, grazie alla forzatura della fioritura, stanno già sbocciando in tutto il loro splendore , diffondendo nell’aria un’incantevole profumo.

E allora perché non approfittare della loro magia per preparare con le nostre mani un profumato dono per Natale?img_2276

Il procedimento da seguire è semplicissimo:

Procuratevi un cestino della forma e della dimensione che preferite, riempitelo di terra e mettete a dimora i bulbi di giacinto (almeno un paio se la dimensione del cesto è generosa).

Successivamente ricoprite il terreno con del muschio, lasciando scoperta solo la base dei bulbi.. img_7380

aggiungendo qualche bacca rossa (vera o artificiale) darete un tocco festivo alla composizione .

Per renderla un’elegante segnaposto o un raffinato regalo per i vostri amici e conoscenti, apponente infine un’etichetta ( di carta, di stoffa o di juta), avendo cura di legarla alla base del bulbo con della corda o con un nastrino di stoffa .


In questo modo al termine della visita, i vostri ospiti potranno portare via il cestino come raffinato e profumato omaggio.

A presto! Maria Grazia