Come realizzare una ghirlanda autunnale ðŸ

Settembre è finalmente arrivato! è giunto il momento di tirare fuori dal cassetto delle decorazioni le pigne, le zucchette è tutto ciò che profuma di bosco.

La stagione più romantica dell’anno sta per arrivare e personalmente le do il benvenuto con questa piccola ghirlanda realizzata interamente a mano.

Realizzarla è stato molto semplice…e se volete potete riuscirci anche voi! vediamo come…

procuratevi innanzitutto il materiale necessario:

-una base per ghirlanda

-rami di abete rosso

– pigne e ghiande

-filo di legatura

-pistola per colla a caldo

-fiocco

Scegliete i rametti più lunghi e disponeteli con cura sulla base della ghirlanda fissandoli ad essa con il filo di legatura.

Arricchite la vostra ghirlanda di rametti fino a ricoprirla del tutto.

Aggiungete un piccolo fiocco , io ne ho usato uno riciclato dall’uovo di Pasqua

Con la colla a caldo fissate ai rami le pigne e qualche ghianda…la ghirlanda è pronta!

A presto!

Maria Grazia

Un autunno a tutto decor!

Le vacanze ahimè sono terminate ed un modo per superare la tipica malinconia da rientro, è sicuramente quello di concentrarsi su nuovi progetti e di pensare all’arrivo di una stagione ricca di stimoli e suggestioni come l’autunno!img_6519

sono proprio questi infatti, i giorni ideali per fare il punto su tutto ciò che ci occorre per creare la giusta atmosfera anche nella nostra casa.

Piccole ghirlande, ciclamini colorati, eleganti eriche e pigne, sono solo alcuni degli elementi indispensabili per riempire  di colore e fascino ambienti come il salone e la cucina.

Sia i ciclamini che le eriche sono piante da esterno, ma per qualche settimana se annaffiate in modo adeguato ovvero evitando i ristagni idrici, riescono a conservare la loro bellezza anche in casa, dando vita a delle splendide composizioni.img_6718

L’aspetto piu’ interessante delle decorazioni autunnali e’ proprio quello di essere a basso costo, in quanto gran parte di questo prezioso materiale come ciclamini, pigne e rametti di pino, possono essere facilmente trovati facendo una rilassante passeggiata nei boschi.img_6605

E se volete dare un immediato tocco autunnale alla vostra cucina, provate a riempire un cestino con delle mele abbinandovi qualche fiorellino di stagione come la thunbergia alata.

A presto! Maria Grazia

 

 

 

L’Erica….protagonista d’autunno

Bella e coloratissima, l’erica e’ tra le protagoniste indiscusse dell’autunno in fiore; perfetta per decorare la casa con le sue incantevoli sfumature.

Si tratta di una piantina che appartiene alla famiglia degli arbusti nani e cespugliosi e le sue foglie sono strette ed aghiformi; i piccoli fiori possono essere solitari o raggruppati in mazzetti terminali che fioriscono in diversi periodi dell’anno a seconda della specie.

Essendo una pianta che in natura cresce in ambienti umidi e ventilati, teme molto il caldo, ed è importante perciò mantenere il terriccio sempre sufficientemente fresco e umido.

Grazie alla sua colorazione variegata ed allegra che va dal bianco al rosso intenso, diventa uno strumento ideale nelle mani del giardiniere “fai da te” per realizzare composizioni autunnali che creano atmosfera.

L’erica e’ una pianta talmente versatile che anche abbinata a delle piccole zucchette ornamentali riesce a dare un tocco di colore e d’allegria.

Riempite ad esempio ciotole e fioriere con eriche, cavoli ornamentali e crisantemi o collocatele accanto ad altre piante da fiore stagionali come viole o ciclamini.

L’effetto decorativo sara’ immediato!

Un modo semplice per valorizzare casa, balcone e giardino e per salutare l’arrivo di una stagione davvero splendida

nurserygarden_2015-09-18_09-07-03
A presto! Maria Grazia

Salva

Non c’è autunno senza zucche!

Quello che più amo del decor autunnale è la possibilità di creare composizioni in tema, usando materiali assolutamente naturali come pigne, bacche, foglie secche e ovviamente zucche!

“Mi piacciono le zucche per come si arrampicano sulle altre piante, si avventurano nell’orto per fiorire lontano dalla buca dove sono state piantate, lunghi draghi di foglie nell’erba. Mi piacciono le forme bizzarre, i colori dal giallo all’arancio al verde al caffelatte, la compattezza delle piccole zucche.(Pia Pera)”

Grazie alle loro svariate forme, le zucchette ornamentali sono elementi indispensabili per ricreare in casa ed in giardino la magia dei caldi colori autunnali!

Per esaltarne il fascino,provate ad aggiungerle ad un cestino, abbinandole a piante stagionali come ciclamini, eriche e calocephalus brownii…

Oppure utilizzate quelle artificiali per rinnovare delle vecchie ghirlande fuoriporta; sarà sufficiente un po’ di colla a caldo, qualche pigna e delle foglie secche, per realizzare con estrema facilità una decorazione calda e suggestiva per la vostra casa d’autunno!

A presto! Maria Grazia

P.s. anche voi amate decorare casa con le zucche? inviatemi le vostre foto tramite il mio profilo Instagram o la pagina Facebook…le creazioni più belle verranno pubblicate sui social!

Diy: come realizzare una ghirlanda autunnale!

Volete realizzare con estrema semplicita’ una ghirlanda per salutare l’arrivo della stagione autunnale? vediamo allora come realizzarne una in pochi passaggi!

Procuratevi una base di polistirolo per ghirlanda, una pistola per colla a caldo, un po’ di muschio e qualche pigna…

con l’ausilio della pistola, disponete sulla base di polistirolo la colla e successivamente attaccate sopra il muschio, esercitando una leggera pressione con le dita. img_7019

Seguite lo stesso procedimento fino a riempire completamente con il muschio la base di polistirolo.img_7018

A questo punto assicuratevi che non siano rimaste zone scoperte e se vi va arricchite di particolari la vostra ghirlanda, aggiungendo ad esempio qualche pigna o dei rametti di erica (una pianta facilmente reperibile in questo periodo).img_7020

In pochi minuti la vostra ghirlanda sara’ pronta per essere utilizzata come fuoriporta o come decorazione autunnale per la casa .

A presto! Maria Grazia