Decorazioni pasquali last minute 

Se siete in ritardo con le decorazioni pasquali, eccovi qualche idea decorativa “last minute” per correre ai ripari.

Procuratevi dei fiori freschi….. tulipani o ranuncoli recisi e dopo averli sistemati in un vaso o in un bel cesto, collocateli al centro della vostra tavola; in questo modo le donerete un tocco di freschezza immediato.

Riempite cesti e cestini di fiori e piante artificiali dai colori pastello, come ad esempio del candido mughetto

Utilizzando nidi, uova e gabbiette in stile countrychic, realizzate suggestive composizioni in tema, ricordandovi di abbinarle sempre a colorati fiori di stagione…come ad esempio le viole.

Date infine spazio ai simboli pasquali come teneri pulcini, farfalle e simpatici coniglietti da abbinare a giacinti, muscari o narcisi profumati

La cura dei piccoli dettagli vi aiuterà a rendere più affascinante e suggestivo l’ambiente di casa, in modo da accogliere al meglio amici e parenti.

Buona Pasqua! Maria Grazia 

Annunci

Un tocco floreale in tavola

La primavera è il periodo perfetto  per le gite e le scampagnate fuori porta, ma è anche il momento giusto per riscoprire il piacere di ospitare a casa amici e persone speciali per un pranzo o una cenetta romantica.

E allora diventa indispensabile curare nei particolari anche l’allestimento della tavola per rendere ogni dettaglio curato e speciale….senza dimenticare ovviamente un tocco floreale! 

Vediamo come….

Scegliete una tovaglia di cotone bianco, delle stoviglie pregiate e adagiatevi un tovagliolo in tinta, magari ricamato.

Disponete un bel centrotavola di vetro e riponetevi al suo interno delle candele color panna (per sapere come realizzarlo v.post decorazioni per la casa di primavera

A questo punto aggiungete l’omaggio floreale  per i vostri ospiti.

Rose, ranuncoli e petali dai toni pastello, sapranno regalare un’atmosfera speciale alla vostra tavola, romantica ed elegante.

Riponeteli accanto alle stoviglie, sul tovagliolo accuratamente piegato e sistemato.
Non è indispensabile che i fiori siano freschi, nella mia composizione infatti ho usato anche dei ranuncoli artificiali, l’importante è’ che siano ben fatti.

Il risultato finale donerà un tocco raffinato e romantico alla vostra tavola ed i vostri ospiti potranno sentirsi davvero “i benvenuti”!

Un tocco di Provenza nelle nostre case

Con le sue incantevoli sfumature di colore ed il suo meraviglioso profumo, la lavanda e’ sicuramente tra le piante decorative piu’ belle da impiegare nelle decorazioni floreali; con le sue incantevoli tonalita’di bianco e di viola riesce infatti ad abbellire con eleganza e raffinatezza ogni angolo della nostra casa.

Si tratta di un arbusto sempreverde originario del mediterraneo ed esistente in tantissime specie (tre le piu’ comuni la Lavandula stoechas, Lavandula officinalis e la lavandula dentata ) che formano cespugli vigorosi dal caratteristico fogliame grigio argentato.
L’epoca di fioritura va dalla primavera all’estate variando in base alla specie; la lavanda sboccia cosi’ con i suoi meravigliosi fiorellini blu-violetti riuniti in piccole spighe simili a quelle di grano.IMG_2477
E’ una pianta meravigliosa che ben si adatta ad ogni tipo di terreno (sassoso, sabbioso e calcareo) resiste all’aridità e non è soggetta a parassiti.
Ama l’esposizione in pieno sole e puo’ essere coltivata sia in vaso che in giardino….davvero perfetta dunque, anche per il giardiniere meno esperto.
La lavanda ha inoltre preziose virtu’terapeutiche, ed e’spesso usata sia nell’aromaterapia (per il suo profumo meraviglioso che riduce l’azione negativa degli eventi stressanti quotidiani) sia nella cromoterapia ( per il suo splendido colore che ha una forte azione rasserenante).
Nella splendida terra di Provenza, iniziera’ a breve la raccolta della lavanda, e se non avete in programma uno stupendo viaggio per assistere alla fioritura delle sue immense distese, potete comunque portare un po’ di quella magia nelle vostre case.
Come?
Preparando ad esempio dei cesti decorativi per la casa o dei profumati sacchettini in stile “provenzale”.IMG_2476
Per quest’ultimi il procedimento e’ davvero molto semplice:procuratevi dei mazzetti di lavanda fresca e lasciateli essiccare qualche giorno all’aperto.
Scegliete dei sacchettini di tela o di cotone e riempiteli di fiori di lavanda essiccati! 
Sentirete che profumo meraviglioso!
I vostri sacchettini in stile “provenzale” saranno perfetti per profumare in modo naturale la biancheria di casa o qualunque suo ambiente; la loro essenza vi accompagnerà per tutto l’anno lasciandovi in casa un po’ della suggestiva atmosfera di una terra davvero meravigliosa. MEG

 

nurserygarden_2015-06-25_09-26-58