“La rosa perfetta”

Con la loro incantevole bellezza ed il loro meraviglioso profumo, le rose sono le vere regine dei giardini, soprattutto di quelli in stile countrychic..

nurserygarden_2015-08-25_09-45-27

E Febbraio è sicuramente il mese giusto per  metterle a dimora  ed ottenere cosi’ le meravigliose e ricche fioriture di Maggio.

nurserygarden_2015-06-23_09-15-46

Robuste ed adattabili le rose riescono a crescere quasi ovunque; in genere accettano un terreno anche calcareo o argilloso, purché ben esposto al sole ed arricchito con concimi organici. Vanno irrigate regolarmente ma senza eccessi.

In commercio sono disponibili moltissime varietà e specie; alcune intensamente profumate altre meno, con stupende colorazioni che toccano una gamma amplissima di colori e di sfumature che vanno dal bianco, al rosa, passando per un rosso classico  fino ad arrivare al viola e all’arancione.
img_7605
Se siete dunque indecisi sul tipo da acquistare, cercate di basare la vostra scelta soprattutto sul risultato decorativo che volete ottenere.img_7612
Per un giardino in stile countrychic, vi consiglio ad esempio di scegliere le meravigliose rose “David Austin”, rose dai grandi fiori profumati,  esistenti sia a cespuglio che rampicanti, che oltre ad essere estremamente belle per la loro corolla a coppa aperta sono anche resistenti e adatte ad essere recise.img_7607
Se invece volete ricreare un effetto romantico nel vostro giardino, vi consiglio di scegliere le “rose vintage” che ricordano le antiche rose del passato ma con la forza e la rifiorenza di quelle moderne.img_7609
Per rivestire un muro, dei tralicci o pergolati potete invece optare per le rose rampicanti….

come la bella “Clair Matin”dal bellissimo fogliame variegato o scegliere la rosa denominata Meg dai bellissimi fiori rosa; quest’ultima, assolutamente la mia preferita, che oltre ad avere una stupenda doppia corolla, ha una generosa rifiorenza….l’effetto scenico è dunque assolutamente garantito.
Se lo spazio a vostra disposizione è invece piccolo, scegliete le deliziose rose mignon; piccole nella dimensione (i fiori hanno un diametro di 2-5 cm) ma di fattura così perfetta da sembrare cesellati; sono adatte a stare anche in casa e hanno una straordinaria rifiorenza:  i primi fiori sbocciano a maggio, gli ultimi addirittura in novembre se il clima non è eccessivamente rigido.
Per scegliere  dunque la rosa perfetta” dovrete soltanto interrogarvi sulle vostre esigenze e gustarvi infine l’effetto romantico e suggestivo di un fiore semplicemente perfetto e senza tempo.
A presto! Maria Grazia

L’albero giusto!

 

Vero o artificiale? verde, bianco o colorato? L’albero è sicuramente il simbolo del Natale per eccellenza e ne esistono di tutti i tipi ma ciò che conta davvero nella realizzazione di un allestimento suggestivo ed affascinante è sicuramente la sua decorazione.img_6439

La preparazione dell’albero richiede infatti fantasia, passione e qualche piccolo “trucco”.
Partendo dalla sistemazione delle luci, che dovranno essere talmente numerose da riuscire ad illuminare anche la stanza che ospita l’albero, per creare un effetto suggestivo ed indimenticabile.
Vi consiglio percio’ di posizionare le catene luminose prima degli addobbi e di usare i Led che fanno molta più luce delle vecchie lampadine e sono inoltre anche a risparmio energetico.
nurserygarden_2015-12-22_23-36-51
Scegliete poi uno stile preciso per gli addobbi, in modo da ricreare una determinata atmosfera decorativa.
Colori teneri e freddi, che si riallacciano al ghiaccio e alla neve per un gusto elegante, raffinato e romantico…..
 bianco e rosso, bianco e dorato per chi ama invece i classici temi natalizi….img_6436
oppure per gli amanti dello stile countrychic, decorazioni e addobbi dal sapore naturale, legate al tema boschivo, capace di ricreare scene fiabesche e naturali con i suoi personaggi teneri e legati al mondo dell’infanzia…img_6437
Conifere e frutta di stagione, pigne, corteccia e piccole fascine di legni potranno diventare decorazioni suggestive, piccoli tocchi raffinati capaci di regalare un tocco speciale al vostro albero.img_6440img_6435
 Siate infine generosi nella quantità e nella qualità delle decorazioni scelte, soltanto in questo modo l’effetto decorativo finale sarà ricco e soddisfacente.
Ricordate di posizionare infine le sfere più grandi nella parte inferiore dell’albero e via via le più piccole verso l’alto.
Sulla punta meglio posizionare un fiocco che il classico puntale, facendo sempre attenzione a rispettare il tema e la tonalità scelte per decorare l’albero.
 Ora tocca a voi decidere quale stile interpretare…..
 Spazio dunque alla fantasia!
MEG

Salva

La conservazione del rosmarino

L’estate è la stagione dei profumi, della crescita vigorosa delle nostre piante; ed è anche il momento  ideale per la raccolta e la conservazione delle erbe aromatiche.

Salviatimo, erba cipollina, basilico e rosmarino sono solo alcuni degli aromi che oltre ad essere indispensabili in cucina si rivelano carichi di profumo e di bellezza. 

IMG_1393

In particolare oggi vi suggerisco qualche piccolo trucco su come conservare la fragranza del rosmarino, mantenendone intatto il sapore ed i suoi principi nutritivi.img_4180

Cominciate con il tagliare dei rametti di rosmarino fresco, puliteli con un panno e formate dei folti mazzetti legandoli tra loro con dello spago; a questo punto chiudeteli in un sacchetto di carta che provvederete ad appendere a testa in giù in luogo caldo e ben areato.

Dopo qualche giorno raccogliete gli aghi secchi del rosmarino e riponeteli in un barattolo di vetro con un coperchio ermetico.

 Ogniqualvolta, durante l’anno, riaprirete il barattolo per usare il rosmarino, verrete inondati dal suo intenso profumo e le sue meravigliose note aromatiche vi ricorderanno le atmosfere estive.

Piccolo suggerimento culinario: non dimenticate di inserire un rametto di rosmarino anche in una bottiglia di olio extravergine d’oliva; se lo lasciate macerare per 15 gg prima di usarlo, potrete condire i vostri piatti con un intenso sapore aromatico.

img_4195

MEG