Un Natale da vivere… in ogni angolo della casa!

Che si tratti di decorazioni, di alberi di Natale o di luci scintillanti, ogni dettaglio, ogni piccolo particolare diventa indispensabile per vivere pienamente l’atmosfera di una festa speciale, che più di ogni altra sa stimolare la fantasia e la creatività e sa risvegliare nell’animo di ognuno di noi i sentimenti più puri.

Il profumo delle spezie e dei biscotti allo zenzero,

il fascino di fiocchi e nastrini colorati ….ogni dettaglio merita attenzione, ogni particolare saprà comunicarci quel calore che fin da bambini, resta impresso nella nostra memoria, risvegliando emozioni e sensazioni positive.

E la nostra casa, durante il periodo natalizio, diventa la protagonista principale della festa ed ogni suo angolo, ogni suo ambiente risplende del fascino e della magia del Natale;

nessun particolare può essere perciò lasciato al caso: dai cuscini ai tessuti, dalle lampade agli oggetti decorativi che abbiamo collezionato anno dopo anno, girando per negozi e mercatini di Natale e che hanno la capacità di rievocare momenti felici e ricordi della propria famiglia.

In terrazzo ed in giardino…  spazio a ghirlande, cesti e composizioni realizzate con piante augurali come l’agrifoglio, il pino, il bosso e l’alloro ed al calar della sera diventeranno protagoniste luci scintillanti ed oggetti luminosi da appendere.

Buon Natale e a presto!

Maria Grazia

Annunci

Decoriamo con le zucche

Oggi diamo il benvenuto ad Ottobre, un mese autunnale meraviglioso, con la sua luce calda ed i cromatismi intensi.

E tra gli addobbi protagonisti di questo periodo vi e’ sicuramente la zucca, indispensabile nella nostra cucina, quanto prezioso elemento decorativo, in casa ed in giardino,  per realizzare suggestive composizioni  in tema con l’atmosfera autunnale.

Simbolo di ricchezza e di abbondanza la zucca ornamentale ha forme svariate e molteplici  sfumature cromatiche, passando da un bianco candido a tonalita’ classiche come il verde e l’arancione.

Ed e’ proprio questa grande varieta’ di forme e di colori che la rende ideale per creare composizioni  capaci di soddisfare ogni stile di arredo…..dallo shabbychic…….img_1776
a  quello countrychic, abbinando ad esempio delle zucchette color arancio a candele, foglie, piccole pigne e rami colmi di bacche.
Riempite i cesti ed i vasi della vostra casa con piante stagionali come l’erica, la pernettya  ed abbinateci una piccola zucca per un tocco ornamentale a pronto effetto.img_1794
Meravigliosi colori e un’elegante fascino naturale, vi accompagneranno in un periodo dell’anno ricco di stimoli e d’ispirazioni creative.
A presto! Maria Grazia

È il momento dei bulbi!

Per gli amanti del giardinaggio l’autunno è una stagione meravigliosa, piena di stimoli e di preparativi; tra questi vi è  sicuramente quella di piantare in vaso e in aiuole i bulbi dei nostri fiori preferiti: giacinti, narcisi, tulipani e anemoni!

Soltanto in questo modo potremo vederli fiorire in tutto il loro colore, profumo e bellezza la prossima primavera.


​Scegliete dunque quali bulbose da fiore piantare e collocatele in un luogo dove avranno sole per tutta la durata dell’inverno.

​Per facilitarvi il lavoro utilizzate un attrezzo piantabulbi in modo da riuscire a fare fori della dimensione e della profondità giusta.

Ricordatevi di piantare i bulbi piu’ grossi con la punta all’insu’ in un terriccio universale ad una profondita’ pari al doppio dell’altezza del bulbo.

Se effettuate la loro coltivazione in vasi e ciotole, scegliete dei modelli abbastanza profondi  e stendete sul fondo uno strato di palline d’argilla in modo da garantire un corretto drenaggio dell’acqua d’irrigazione.

In particolare gli splendidi giacinti, con un piccolo trucchetto chiamato “forzatura della fioritura “ possono addirittura sbocciare entro Natale!!!

occorrerà semplicemente mettere il bulbo in un vasetto con acqua o con un po’ di terriccio per circa 3-4 settimane, collocandolo inizialmente in un luogo buio e fresco e spostandolo successivamente alla luce e in un luogo più caldo, appena si sarà formato il germoglio!

A presto e buon lavoro!

Maria Grazia

 

Decorazioni d’atmosfera per la casa d’autunno 

Finalmente e’ arrivato settembre e l’autunno bussa già alle porte: una stagione magica che personalmente adoro, con la sua abbondanza di colori caldi e rilassanti.img_1594

E anche per la casa e’ giunto il momento di rinnovarsi; le decorazioni cambiano, esaltando la bellezza di questo periodo dell’anno: bacche, foglie, zucche prendono il posto della lavanda, delle ortensie e delle piante aromatiche, regalandoci un’atmosfera da bosco incantato!

nurserygarden_2015-11-15_13-25-03

Pigne, corteccia e piccole fascine di legni  diventano infatti preziosi elementi decorativi, facilmente reperibili ed a basso costo che con un piccolo tocco di creatività possono diventare degli addobbi raffinati capaci di arricchire gli ambienti, rendendoli curati e accoglienti.

Provate a riempire una ciotola o un barattolo di vetro con fette d’arancia profumatebastoncini di cannella e di anice stellato; nell’ambiente si diffondera’ naturalmente un profumo intenso, capace di evocare l’atmosfera fresca e spontanea dell’autunno.

Sulla vostra tavola, non dimenticate di fare spazio ad una o piu’ ghirlande realizzate con materiali naturali……

nurserygarden_2015-11-10_19-52-05

 ed utilizzate delle piccole pigne per creare dei segnaposto da regalare ai vostri ospiti per ringraziarli della visita.img_1482

In balcone ed in giardino fate spazio a vasi colmi di ciclamini profumati e di coloratissima erica per caricare la casa di fascino e di energia positiva.img_1593

Gli ambienti spogli e privi di verde, appaiono così desolati e tristi paragonati ad una casa piena di verde, di colore e di vitalità.img_1578

Anche se si vive in città, basta infatti un piccolo tocco di colore per avere una stagione a pronto effetto anche nella propria abitazione.

 Con pochi e semplici gesti, potrete cosi’ circondarvi della magia della natura, dei suoi profumi e colori cangianti, rendendo anche la vostra casa più calda ed accogliente, pronta per ricevere familiari e amici per pranzi e cene autunnali d’atmosfera.

A presto!

Maria Grazia

come essiccare le ortensie

In questi caldi giorni estivi, le ortensie sono in piena fioritura mostrandosi in tutto il loro splendore.

E allora perche’ non conservare un po’ della loro bellezza per tutto l’anno?


Luglio e’ il mese ideale per procedere all’essiccazione dei fiori di ortensia.

Vediamo dunque qual’e’ il procedimento piu veloce e semplice da seguire per disidratare questi bellissimi fiori.

Innanzitutto scegliete delle ortensie ancora in piena fioritura, prediligendo i fiori dalla corolla abbondante e dai colori intensi… in questo modo le composizioni floreali  che andrete a realizzare avranno un maggiore effetto decorativo; eseguite quindi un taglio obliquo lasciando lo stelo di una lunghezza di circa trenta cm.


A questo punto, riponete i fiori di ortensia in un vaso alto e piuttosto capiente e adagiate gli steli in maniera tale che riescano a rimanere diritti nel vaso senza difficoltà.

nurserygarden_2015-07-20_10-18-57

Riempitelo con poca acqua e sistematelo in un luogo buio a temperatura ambiente, facendo attenzione a tenere i fiori ben distanziati tra di loro.

Aspettate dunque che l’acqua, evaporando, li secchi naturalmente (in genere il processo richiede fino a due settimane); in questo modo eviterete l’antiestetico accartocciamento delle foglie e lo sbiadimento dei colori.

Una volta che i fiori inizieranno ad essiccare, li dovrete appendere capovolti in un’ambiente buio e fresco.

Con un po’ di pazienza e nessuna spesa, avrete a disposizione del materiale prezioso per decorare con eleganza e fascino la vostra casa per tutto l’anno.
A presto! Maria Grazia