Come conservare i bulbi da interno

In questo periodo molti di voi amici, anche via Ig, mi hanno chiesto come comportarsi con i bulbi di tulipani, narcisi e giacinti, che in questi giorni stanno abbellendo e rallegrando le nostre case; una volta terminata la loro fioritura infatti le “bulbose” vengono spesso erroneamente gettate via, rinunciando cosi’ alla possibilità di vederle nuovamente in fiore la primavera successiva.

Cerchiamo dunque di capire come trattarle e qual’è il procedimento piu’ corretto per conservarle.

Innanzitutto e’ importante aspettare che, dopo l’appassimento dei fiori, ingiallisca anche il fogliame fino a seccare completamente, permettendo così al bulbo di assorbire tutto il nutrimento necessario dalle foglie; solo in questo modo quest’ultimo avra’ le sostanze nutritive essenziali per crescere e fiorire anche l’anno successivo.img_7261

Una volta che le foglie saranno divenute completamente gialle potranno essere tagliate.

A questo punto i bulbi andranno estratti dal terreno, ripuliti dalle vecchie radici e conservati al buio in una scatola o in un sacchetto di carta in un luogo fresco e asciutto, per poi essere ripiantati in giardino o in vaso durante l’autunno.

In questo modo potremo vedere queste magiche “cipolline” rinascere e rifiorire in tutto il loro splendore (vedi anche il post È il momento dei bulbi!) la prossima primavera.

A presto! Maria Grazia

Annunci

Tempo di fiori in casa 💐

I fiori hanno una capacità davvero speciale, quella di portare un po’ della luce e della magica atmosfera primaverile nella nostra casa.E per la casa d’inverno, le bulbose sono una vera e propria risorsa per riempire di colore le lunghe giornate invernali; basta infatti un semplice mazzolino di tulipani…img_3147dei profumati giacintiimg_3138o una piantina di muscari …..img_3163per riempire di bellezza ed eleganza l’ambiente che ci circonda.

Non e’ necessario disporre di grandi spazi o avere il cosiddetto “pollice verde” per creare degli angoli di bellezza in fiore; il segreto per realizzare delle composizioni capaci di rendere fresca ed accogliente l’atmosfera circostante, sta nello scegliere un vaso o un cestino dalla forma e dal materiale particolare e riempirlo di fiori freschi.
Per prolungare la loro fioritura, ricordatevi di sistemarli lontano dai termosifoni di casa e di cambiare frequentemente l’acqua; è fondamentale infatti che quest’ultima sia sempre pulita, perché i gambi dei fiori come ad esempio quelli dei narcisi e dei tulipani, emettono una sostanza vischiosa che la intorbida.
 
In alternativa per le vostre composizioni potete utilizzate delle piante e dei fiori artificiali purche’ ben fatti.
Fino a qualche anno fa, quelle esistenti in commercio erano piuttosto finte ed artefatte, ma ultimamente le cose sono cambiate ed in vendita esistono dei fiori e delle piante artificiali talmente belle e perfette, che neppure toccandole si riesce a capire la differenza! (vedi post Fiori e piante artificiali? Si, ma con stile).
A presto! Maria Grazia

Aria di rinnovamento!

Il nuovo anno è arrivato, portando con se’ il suo carico di energie positive e di speranze;  e allora perché non trasmettere la bellezza di queste nuove idee ed ispirazioni anche all’ambiente in cui viviamo?nurserygarden_2016-01-23_15-35-46

Riposti l’albero e gli addobbi natalizi con i loro colori caldi e intensi, spazio a decorazioni e dettagli dalle fresche tonalità pastello, capaci di esercitare dentro di noi un’azione rasserenante e riattivante.img_3098Circondandoci della luce e dell’allegria che solo fiori splendidi e profumati come tulipani, narcisi e giacinti, riescono a comunicare all’ambiente circostante, potremo respirare appieno l’aria di rinnovamento che accompagna queste prime settimane del nuovo anno.img_3086

Anche se siamo ancora in pieno inverno, esistono infatti piante da fiore come le primule(vedi post Primule…..ed è subito primavera) e le viole (Le preziose viole ) capaci di rendere speciale qualunque spazio della nostra casa riempendola di profumo e di colore.

Vivere circondati dalla loro bellezza ci aiuterà a trascorrere piu’ serenamente le giornate e a ricaricare le batterie nei momenti piu’ stressanti della quotidianità, conservando così a lungo le sensazioni positive con cui abbiamo salutato l’arrivo del nuovo anno.

A presto!

Maria Grazia