Come essiccare mele ed arance

Anche le mele e le arance con un piccolo trucco, possono diventare decorazioni autunnali suggestive; particolari raffinati, capaci di regalare un tocco countrychic alla nostra casa.
img_5784
 Vediamo allora il procedimento per essiccarle in modo semplice e veloce.
 
Innanzitutto lavate accuratamente il frutto e tagliatelo a fette sottili e regolari, senza eliminare la buccia.
Ponete quindi le fette tra due fogli di carta assorbente per eliminare il succo in eccesso.

Per un essiccazione lenta e graduale, potete lasciarle asciugare per qualche giorno sopra il termosifone; per un iter più rapido, potete invece usare il forno, lasciando le fette ad essiccare ad una temperatura di 30-40 gradi per circa tre ore.
nurserygarden_2015-10-28_10-39-41

Una volta pronte, mele ed arance potranno essere utilizzate per realizzare svariate decorazioni; ad esempio per rallegrare la tavola autunnale, per comporre delle piccole ghirlande o ancora usate per decorare candele e piccoli vasi ornamentali.
nurserygarden_2015-11-22_14-22-32
Per diffondere i loro aromi intensi in casa, riempite una ciotola di arance e di mele, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale alla fragranza di arancia o di cannella per esaltarne il profumo e deodorare in modo naturale e suggestivo gli ambienti domestici.
nurserygarden_2015-11-15_13-25-03
M.Grazia

 



 

Annunci

Diy:un fuoriporta fai da te 

Tra le decorazioni countrychic capaci di donare un tocco raffinato alla casa vi sono sicuramente i fuoriporta
Belli da appendere e perfetti per dare un accogliente benvenuto ad amici e parenti.

Vediamo dunque come realizzarne uno con pochi semplici passaggi.

Procuratevi:

– delle pigne

– un nastrino del colore che preferite ( io ho scelto un quadrettato rosso che si sposa bene sia con il tema autunnale che con quello Natalizio)

-una pistola di colla a caldo

Tagliate dunque il nastro in sei striscioline e annodatele tra loro facendo un fiocchetto all’estremità….

incollate quindi il nastrino sulla pigna, facendo attenzione ad eliminare eccessivi residui di colla che potrebbero risultare antiestetici…

esercitate infine una leggera pressione con le dita in modo da far attaccare bene il tessuto sulla pigna 

Ripetete il procedimento per ogni strisciolina del nastro.

Adesso che la vostra decorazione “creativa” è pronta non vi resta che appenderla alla porta d’ingresso per impreziosire di dettagli e di suggestivi particolari la vostra casa.

Provateci! e se vi va mandatemi le foto delle vostre creazioni su mynurserygarden@yahoo.it, le piu’ belle verranno pubblicate sulla pagina di Instagram….M.Grazia

Salva

Bellezze autunnali in giardino

Anche in autunno la casa ed il giardino si vestono di bellezza; esistono infatti varieta’ di grande impatto visivo come i crisantemi ed i cavoli ornamentali che riescono a rallegrare anche durante la stagione autunnale l’ambiente circostante.

nurserygarden_2015-10-23_11-42-47
I cavoli ornamentali sono piante davvero particolari, con splendide foglie ondulate, arricciate o frastagliate a seconda della varietàche con le loro intense sfumature cromatiche, che vanno dal bianco al viola intenso….sono ideali sia per abbellire aiuole e bordure sia per preparare delle allegre composizioni in vaso, abbinate magari ad altre piante stagionali come le eriche ed i crisantemi.
img_5583-1

Sono inoltre piante estremamente facili da curare, necessitano di poca acqua e resistono bene al gelo invernale; la loro splendida fioritura a volte dura anche fino alla primavera.img_5438

Anche i crisantemi, nonostante nella nostra cultura siano associati all’immagine di fiori tristi e commemorativi, sono assolutamente da riscoprire e da rivalutare, essendo incredibilmente pieni di colore e di bellezza.
nurserygarden_2015-10-22_14-35-42
Per i popoli orientali sono addirittura simbolo di vita, usati per celebrare matrimoni e nascite.
In particolare le forme nane a margherita restano lungamente in fiore e sono disponibili in tanti colori (bianchi, gialli, tricolori ecc.) con petali di varie forme.
Temono il gelo intenso ed è perciò opportuno tenerli al riparo soprattutto nelle giornate invernali piu’ rigide.
nurserygarden_2015-10-27_14-39-36
A questo punto non vi resta che usare la fantasia e valorizzare le vostre piante autunnali con semplici gesti: provate ad esempio a riempire delle larghe ciotole con alcuni di questi esemplari dai colori diversi  e collocatele in un luogo in cui sia possibile ammirarle facilmente (all’ingresso di casa o dietro ad una finestra).
I balconi o le finestre spogli e privi di verde, appaiono così desolati e tristi paragonati ad una casa piena di verde, di colore e di vitalità.
 MEG

Salva